Banca Consulia: quando la Firma Elettronica Avanzata migliora l’esperienza del cliente


Firmare documenti da remoto, attraverso una tecnologia di strong authentication, è certamente una grande comodità.


Con la Firma Elettronica Avanzata è possibile sottoscrivere qualsiasi tipologia di contratto e ridurre i tempi di attivazione, senza la necessità di stamparli su carta, firmarli e inviarli tramite posta. La Firma Elettronica Avanzata consente di firmare ovunque ci si trovi, semplicemente tramite l’utilizzo del proprio telefono cellulare.
Comodo, vero?

Con una migliore user experience, una sicurezza garantita al 100% e un occhio di riguardo all’ambiente, la FEA, equivalente digitale della tradizionale firma autografa, è senz’altro la soluzione perfetta per aziende e clienti.

Il caso di Banca Consulia


Banca Consulia, istituto indipendente di consulenza finanziaria con sede a Milano, ha deciso di intraprendere questo percorso di innovazione tecnologica per offrire ai propri clienti un servizio comodo e pratico e con un’attenzione alla tutela dell’ambiente.

L’introduzione della Firma Elettronica Avanzata consente ai clienti della Banca di sottoscrivere elettronicamente documenti e contratti attraverso un tablet e si inserisce nel più ampio progetto di dematerializzazione dei processi, con la progressiva sostituzione della documentazione cartacea in favore della documentazione digitale.

Come si ottiene la Firma Elettronica Avanzata?


La Firma Elettronica Avanzata si ottiene dalla registrazione del firmatario, in associazione al suo numero di telefono- il cosiddetto fattore di  possesso - della firma che il cliente appone sbloccando le chiavi di firma per mezzo della sua autenticazione tramite strong authentication. Con una semplice chiamata al numero verde dal proprio cellulare è possibile firmare – ed accedere ad aree personali - in completa sicurezza.

La soluzione adottata dalla Banca garantisce:

  • l’identificazione del firmatario del documento;

  • la connessione univoca della firma al firmatario;

  • il controllo esclusivo del firmatario del sistema di generazione della firma, inclusi i dati biometrici eventualmente utilizzati per la generazione della firma stessa;

  • la possibilità di verificare che il documento informatico sottoscritto non abbia subito modifiche dopo l’apposizione della firma;

  • l’assenza di qualunque elemento nell’oggetto della sottoscrizione, volto a modificare atti, fatti o dati nello stesso rappresentati;

  • la connessione univoca della firma al documento sottoscritto.


I documenti che il cliente sottoscrive con la Firma Elettronica Avanzata soddisfano i requisiti di sicurezza definiti dalla normativa vigente, sul piano tecnico, e hanno lo stesso valore dei documenti cartacei sottoscritti con firma autografa, sul piano giuridico.

Altre comodità offerte dal servizio FEA ?


Se cambi il tuo vecchio smartphone e il numero rimane lo stesso, continuerai a ricevere i codici di controllo via SMS come prima.

 La soluzione di firma elettronica di Banca Consulia - firmata AliasLab - offre la massima flessibilità e la massima sicurezza, mettendo al centro il cliente e la tutela dell’ambiente.

 Se vuoi saperne di più sulle soluzioni di Firma Elettronica Avanzata chiedi a noi e saremo felici di accompagnarti attraverso la trasformazione digitale!


Post collegati