Back to Basic – In the Future

img

In occasione del GSMA, l’associazione che riunisce le aziende operative nella telefonia mobile, viene sottolineato da recenti ricerche che la percentuale di coloro che usa il cellulare unicamente per sms e chiamate scenderà dal 47% (2016) al 29% nel 2030 (Cor.com )

Oggi il telefono cellulare non è più visto come mezzo per effettuare telefonate o ricevere messaggi, ma assume un signaficato tutto diverso prendendo il nome di SmartPhone.

Cos’è uno smartphone: è semplicemente un cellulare, costruito in modo da poter occuparsi di funzioni più avanzate del semplice telefonare e mandare messaggi, funzioni che possono tornare utili in diversi momenti della giornata. E per tale motivo, questo tipo di cellulare viene considerato “intelligente”, da qui la parola inglese smart-phone.

Lo SmartPhone in realtà può essere considerato un vero e proprio piccolo computer tascabile.

In ambito di sicurezza e user experience, lo smartphone, diviene quindi la natural evoluzione dei token fisici per il MFA (multi factor authentication).

Difatti, numerose organizzazioni, banche ed imprese, dopo aver utilizzato per anni token fisici, stanno spostando la loro attenzione verso il telefono cellare. Queste soluzioni sono di maggore interesse per l’utnete finale, che si vede liberato dal portare con se token fisici (come Smartcard e chiavette).

AliasLab, azienda pionera nell’utilizzo del telefono come mezzo di Strong Authentication Multi Factor, conta nel suo portfolio la soluzione SecureCall.

 SecureCall è la piattaforma olistica di Aliaslab per l’autenticazione forte (strong authentication) che comprende vari tipi di autenticazione e diversi scenari. SecureCall può essere utilizzata per implementare una soluzione di Strong Authentication con doppio canale, e due o più elementi di autenticazione.

img
img2

SecureCall viene proposta nelle versioni Out-of-band, Strong Authentication tramite chiamata telefonica, e SmartApp, Strong Authentication tramite OTP criptato ricevuto sul proprio smartphone all’interno di una App, sia in versione APP stand-alone, sia SDK integrabile.

 SecureCall è una piattaforma modulare e scalabile che permette al Cliente l’uso di uno o più tipi di autenticazione forte, aggiungendo ulteriori nuovi tipi di autenticazione, senza alcun cambiamento nelle infrastrutture, o l’interfaccia API tra SecureCall e le applicazioni del Cliente.

 

Ad esempio, il Cliente può iniziare a utilizzare il modulo SecureCall OTP APP, e può successivamente aggiungere i moduli di autenticazione biometrica. Inoltre, il Cliente può scegliere di iniziare con il motore Voice Biometric, e poi aggiungere ulteriori engine di riconoscimento biometrico.

AliasLab crea sicurezza, con estrema  semplicità ed intuitività, senza cambiare o alterare il “flow” di utilizzo del dispositivo da parte del cliente. Anche il nuovo Nokia 3310, re-design del vecchio modello che ha fatto storia, può essere visto come il mezzo ideale per diventare il token di Strong Authentication SecureCall Out-of-band.

Come il suo predecessore il nuovo Nokia si  presenta piccolo, resistente, avrà come l’originale una batteria prodigiosa (fino a 22 ore in uso, fino a un mese in stad-by). Piccolo, intutitivo e sicuro, il partner ideale per SecureCall Strong Authentication.