Il sogno della casa e l’incubo della richiesta di mutuo

Il sogno della casa e l’incubo della richiesta di mutuo

Con la firma digitale e il cassetto documentale tutto diventa più semplice e veloce

Il solo pensiero di richiedere un mutuo, vendere o acquistare una casa è senz’altro motivo di preoccupazione e stress!

Mentre in tante parti del mondo si tratta ormai di operazioni del tutto velocizzate e standardizzate, ancora in Italia si fa fatica. Anche se, in fondo al tunnel, la luce inizia a vedersi.

L’abbattimento dei tempi di gestione burocratica e di conseguenza dell’erogazione delle somme richieste, per quanto riguarda i mutui, sono gli obiettivi primari che tutti vorremmo.

Tutto ciò avviene grazie alla digitalizzazione dei processi, tra cui la sostituzione della firma cartacea con quella digitale, che permette di eliminare completamente la carta, e l’introduzione del cassetto documentale.

Prima di andare avanti con l’acquisto della vostra casa, però, facciamo una breve parentesi sul cassetto documentale.

Cos’è un cassetto documentale: come funziona e quali sono i suoi benefici?

Si parla di gestione documentale nel momento in cui un’applicazione si occupa di eseguire alcune operazioni massive sui documenti, catalogandoli ed indicizzandoli.

La dematerializzazione dei processi consente l’ottimizzazione delle modalità di comunicazione e d’interazione e può garantire la gestione dell’intero ciclo di vita dei documenti: dalla loro creazione, all’archiviazione fino alla conservazione a norma.

La gestione elettronica dei documenti consente di:

  • ridurre i volumi di carta stampata rispettando l’ambiente;
  • ridurre gli spazi di archiviazione;
  • ridurre i costi di gestione e snellire i processi interni;
  • rendere inalterabili i documenti;
  • rendere riservate le informazioni;
  • rendere disponibili i documenti in qualsiasi luogo tramite una semplice connessione ad internet.

Mutuo: ecco come ottenerlo in breve tempo e senza spese inutili

La spesa relativa alla casa è forse la più importante che sosterremo nella vita; non sempre, però, è facile avere la disponibilità della somma indispensabile alla realizzazione di questo importante traguardo.

E qui entra in gioco lo strumento del mutuo. Una richiesta che, tuttavia, grazie alla firma remota e al cassetto documentale, può essere estremamente velocizzata, semplificata e, ovviamente, sicura al 100%.

Mutuo online: come avviene?

Non appena il cliente ha deciso di impegnarsi nella domanda di un mutuo, provvede alla compilazione di un modulo di richiesta online che si svilupperà nei seguenti punti:

  • Generatore dell’offerta (tasso, piano di ammortamento, documenti informativi);
  • Questionario (domande a cui rispondere per generare il dossier del mutuo contenente tutte le informazioni necessarie del cliente);
  • Identificazione video (una videocall, sicura al 100%, con un operatore qualificato e verificato) o identificazione Selfie – IDOnboard;
  • Firma dei documenti (tramite firma digitale verrà firmata tutta la documentazione standard) – IDSign;
  • Invio della richiesta (richiesta di appuntamento con un agente e generazione di tutta la documentazione digitale).

A questo punto, si passa alla vera e propria gestione della procedura.

Il primo step consiste nel login del vostro cassetto documentale inerente al mutuo richiesto.

All’interno del cassetto, oltre ad esserci tutti i documenti della pratica, è possibile controllare lo stato di avanzamento dell’intera procedura.

Dopo aver controllato i documenti, potrete ultimare quelli che sono ancora in attesa della vostra firma elettronica.

Une delle peculiarità del cassetto documentale è quella di essere costantemente aggiornato (tramite una procedura di automazione dei dati definita nel questionario precedente, infatti, il Back office carica i documenti al suo interno e li rende a disposizione del cliente).

Dopo aver firmato tutti i documenti, aver confermato la tariffa ed essere arrivati al termine del processo, l’esperto conferma l’ispezione e procede all’elaborazione.

A questo punto, è possibile procedere direttamente alla firma di un notaio, visualizzare tutti i documenti che devono essere firmati, tramite firma remota o non, e chiudere il dossier del mutuo.

E il gioco è fatto!

Insomma, il principale vantaggio della digitalizzazione dei processi per la casa è rappresentato dai tempi decisamente più rapidi con cui si può concludere il contratto e ottenere la somma di cui si ha bisogno. Inoltre anche i tempi di gestione della pratica sono molto più rapidi.

E grazie a questa rapidità, potrete realizzare il prima possibile il sogno della casa!







È una questione di fiducia! Leggi la nostra informativa sulla privacy e scegli i consensi che desideri rilasciare ad AliasLab. Potrai sempre cambiare idea scrivendo a privacy@aliaslab.net*

Vorremmo scriverti via e-mail o contattarti al telefono per aggiornarti su novità e offerte commerciali di Aliaslab.

Sono d'accordo

Vorremmo condividere i tuoi contatti con le altre società del Gruppo TeamSystem e con i suoi partner, per aggiornarti su novità e offerte commerciali.

Sono d'accordo

Vorremmo inviarti le nostre newsletter per aggiornarti sulle ultime pubblicazioni del nostro blog e offerte commerciali.

Sono d'accordo